Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Tirocinanti europei in aziende vicentine

Dopo aver frequentato il corso di lingua promosso dall'Unione Europea, i partecipanti al Programma ERASMUS+ effettuano un tirocinio pertinente alla propria formazione professionale, in un'azienda vicentina.

working in a group

Sono giovani maggiorenni artigiani (per es.: falegnami, carpentieri, sarte), tecnici specializzati (per es.: metalmeccanici, elettricisti, grafici, informatici), impiegati (per es.: segretarie, agenti di viaggio, addetti al commercio con l'estero) ed anche laureati (per es.: psicologi, economisti, chimici, ingegneri)

Il tirocinio consente ai partecipanti di integrarsi nel mondo del lavoro italiano arricchendone il bagaglio professionale e all'azienda di aprirsi ad un contesto europeo, nonché di provare, senza vincoli, un'eventuale nuova figura da inserire in organico.

photo of woman using her laptop

La buona riuscita di tale progetto ci viene confermata dal riscontro positivo delle aziende che, fin dal 1995, riconfermano la loro disponibilità ad accettare i nostri stagisti: esse apprezzano sia la professionalità nel lavoro svolto, sia il continuo scambio di know how in un contesto europeo.
Molte aziende hanno offerto ai giovani europei prolungamenti della collaborazione e, alcune, ne hanno inseriti tra il proprio organico.

Il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro e, pertanto, non prevede una retribuzione; tuttavia è possibile aiutare il giovane con qualche agevolazione (buoni pasto, rimborso spese di trasporto, ecc.) o premiarlo con un compenso a discrezione dell'azienda, che la normativa fiscale equipara ad una borsa di studio.

Il periodo di stage dura dai due mesi (nella maggior parte dei casi) agli otto e, sulla base della normativa italiana, non prevede nessun tipo di onere a carico dell'azienda ospitante.
Eurocultura provvede infatti all'assicurazione Inail dello stagista e alle comunicazioni agli enti competenti. Lo stagista dispone inoltre di un'assicurazione per la responsabilità civile.
Per regolarizzare la posizione tra i tre soggetti (Azienda, Eurocultura, Stagista) viene compilata una convenzione (accordo tra Azienda ed Eurocultura) ed un progetto formativo (con dati dell'azienda e dello stagista).

Lo stage viene monitorato per tutta la sua durata dai responsabili di Eurocultura, che tengono i rapporti con i giovani anche oltre l'orario di tirocinio.
Per ogni informazione o chiarimento sono sempre a disposizione di azienda e stagista.

Informativa per stage aziende 2020

 

Chi siamo

Eurocultura Srl - P.Iva 03759950243

Sede operativa: Via Mercato Nuovo n. 44/G - 36100 - Vicenza - VI - Italy

Sede Legale: Via Morsolin n. 6 - 36100 - Vicenza - VI - Italy

0444-964770

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.