Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Propositi professionali

23 gennaio 2021

Editoriale / Idea di Muoversi

Una delle poche cose che può dare un minimo di stimolo, oltre alla speranza che, si sa, è l'ultima a morire, è il lavoro.

Parliamo quindi di propositi professionali:

1. fare propositi solo per cose che piacciono: inutile mettere in calendario delle cose che non appassionano visceralmente, si perderebbero solo tempo ed energia;

2. strutturare: sedersi e fare un calendario - annuale, se si hanno tanti progetti, mensile assolutamente. Dare cioè un giorno, una data concreta entro la quale si metterà in pratica la cosa pianificata. Poi può succedere, naturalmente, di non riuscire a tenervi fede, la vita è sempre piena di sorprese, ma possiamo quantomeno provarci;

3. verbalizzare i propri propositi: parlarne, tirarli fuori dalla testa e condividerli con qualcuno - un coach, un'amica, un gruppo di sostegno professionale, quello che sia, ma far risuonare le parole o le lettere intorno a quello che ci si propone di fare.

di Claudia Landini
Trainer e coach interculturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

Eurocultura Srl - P.Iva 03759950243

Sede operativa: Via Mercato Nuovo n. 44/G - 36100 - Vicenza - VI - Italy

Sede Legale: Via Morsolin n. 6 - 36100 - Vicenza - VI - Italy

0444-964770

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.