Migliorare le competenze digitali per garantire l’inclusione

La digitalizzazione è parte integrante della vita moderna e gli strumenti digitali possono essere una soluzione potente per garantire l'inclusione dei gruppi vulnerabili nella società.

Non c'è da stupirsi che una buona padronanza delle competenze digitali sia uno dei requisiti posti agli educatori per adulti, agli operatori sociali e ai volontari. Un recente studio ha portato alla pubblicazione del manuale "Adult social inclusion in a digital environment" che mira a migliorare le competenze digitali degli educatori degli adulti e dei volontari della società civile al fine di sostenere l'educazione inclusiva e le iniziative di inclusione sociale.

Il manuale si basa su una ricerca a tavolino e presenta una raccolta di buone pratiche sull'apprendimento sociale in ambienti online, iniziative di inclusione sociale basate sulle TIC e lo sviluppo di competenze professionali per il personale di inclusione sociale.


Per conoscere il manuale, visitate la seguente pagina: https://zenodo.org/record/5516369#.YYERoZqZM2y.

Potrebbe piacerti anche