Corso di formazione in Spagna: CROSS BARRIERS- education for inclusion

Quando: dal 3 al 10 settembre 2021

Destinatari: 2 partecipanti over 18
Dove: Almachar, Spain
Paesi partner: Spagna, Romania, Turchia, Albania, Armenia, Grecia, Italia e Nord Macedonia

L’associazione Ipazia è alla ricerca di 2 partecipanti per il training course in Spagna dal suggestivo titolo “CROSS BARRIERS- education for inclusion”. Il corso di formazione si svolgerà a Almachar in Spagna dal 3 al 10 settembre 2021

Al progetto prenderanno parte 18 giovani provenienti da Spagna, Romania, Turchia, Albania, Armenia, Grecia, Italia e Nord Macedonia . Lo scopo del progetto è quello di promuovere il superamento delle barriere culturali.

Tema del progetto
Attualmente, il 75% della popolazione europea vive in aree urbane, nonostante oltre il 90% del territorio sia classificato come rurale. Queste aree sono spesso trascurate e dipinte in modo negativo. Che ci piaccia o no, l’immagine della campagna è generalmente associata con la rusticità, il passato e la povertà e i suoi abitanti si confrontano con isolamento, mancanza di infrastrutture e servizi e un’offerta lavorativa molto ristretta. Per questo motivo, i giovani “campagnoli” vivono nello stereotipo della persona noiosa, senza alcuna ambizione e piantagrane. Tuttavia, le nuove tecnologie, il valore e l’importanza del biologico e gli esempi di innovazione sostenibile e imprenditoria giovanile nella campagna, ridefiniscono cosa vuole dire la parola “rurale” e forniscono uno sguardo fresco e moderno sulle aree rurali in Europa.
Durante il progetto, i giovani partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi sulle varie tradizionali del proprio patrimonio naturale e culturale e sull’importanza di tutelarlo in un’ottica di sostenibilità economica, sociale e ambientale. I giovani avranno inoltre la possibilità di cimentarsi in laboratori di musica, ballo e caadizionali Attraverso l’interazione con giovani di culture e realtà geografiche diverse, i partecipanti avranno la possibilità acquisire competenze interculturali, comprendere la diversità del mondo, stimolare la creatività e l’imprenditorialità giovanile e superare eventuali stereotipi e pregiudizi legati ad aspetti conservatori che persistono nella realtà di provenienza

Obiettivi del progetto

  1.  Sviluppare il livello di conoscenza sui metodi di apprendimento non formale che può essere utilizzato per includere i giovani nelle aree rurali.
  2. Aumentare il livello delle capacità di creare e facilitare metodi di apprendimento non formale che possono essere utilizzati per includere i giovani delle aree rurali.
  3. Progettare e implementare strategie di inclusione e nuovi metodi di apprendimento non formale che possono essere utilizzati per includere i giovani nell'area rurale.


Condizioni economiche

  • Vitto ( colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante
  • I trasporti acquistati dai partecipanti verranno rimborsati a fine progetto al 100% su un massimale di 275 euro. Spese superiori saranno a carico dei partecipanti (il massimo del rimborso è sempre riferito a quella quota)
  • Quota di partecipazione: 70 euro da pagare all’associazione di invio, una volta selezionati
  • Il test PCR da effettuare 72 ore prima sarà rimborsato dalla quota budget
  • L’organizzazione ospitante sta organizzando il bus dall’aeroporto di Malaga


Nota bene: Conservare tutti i giustificativi di viaggio per ricevere i rimborsi dei trasporti


Guida alla candidatura

Per avere maggiori informazioni o candidarsi, inviare CV (in italiano o in inglese) alla mail ngoerasmus@libero.it. Inserire possibilmente un numero WhatsApp , indicando anche eventuali esperienze pregresse col programma Erasmus plus.

Muoversi - Colti al Volo

Trova il tuo Master

Il 6 ottobre 2021 evento online per trovare i migliori programmi.

Italian Jobs Tour

28 settembre 2021

1 di 10
Potrebbe piacerti anche