Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Partire

partire per l'esteroL'idea di andare all'estero per lavoro, per uno stage, per formarsi o per fare il volontario affascina molti. Vivere lontano da casa propria e dal proprio Paese, in mezzo a persone che parlano un'altra lingua, confrontarsi con una mentalità diversa, capire come si lavora in un altro ambiente, cercare il lavoro dove le condizioni sono più favorevoli, affrontare un'avventura in sfida alla propria timidezza, giovarsi di un ambito straniero per crescere professionalmente e personalmente: questi sono alcuni dei motivi che spingono a valutare l'opportunità di oltrepassare i confini nazionali.

Effettuare un’esperienza all’estero rappresenta sicuramente un’occasione per addestrare e perfezionare le proprie doti personali: dinamismo, intraprendenza, autonomia, curiosità intellettuale e, naturalmente, conoscenza delle lingue straniere.
Un curriculum internazionale è sempre efficace, in qualunque campo si voglia lavorare, perché testimonia apertura mentale, flessibilità, capacità di adattamento.

Procurarsi un bagaglio di esperienze internazionali è arduo ma non impossibile. Occorre innanzitutto disporre di informazioni attendibili ed aggiornate per sapere come muoversi; inoltre serve maturità, consapevolezza e notevole determinazione per allontanarsi da casa.

Le attività che si possono svolgere sono molteplici e per ciascuna bisogna considerare opportunità, percorsi ed ostacoli. Le variabili innumerevoli in considerazione del Paese di destinazione, della durata prevista o desiderata, della propria età, formazione, esperienza e competenza linguistica.

È indispensabile informarsi per tempo, documentarsi e maturare la scelta in maniera ponderata. Alcune delle informazioni di cui si necessita prima di pianificare la partenza possono essere reperite online. Internet può aiutare a raccogliere elementi ed effettuare confronti; per esempio è utile consultare i siti di comparazione prezzi per poter quantificare le spese di viaggio, di assicurazione o per l'alloggio nel nuovo paese durante i primi giorni di permanenza.

Utili fonti da considerare sono anche Informagiovani, Eures e altri sportelli pubblici e privati ma anche agenzie, consulenti e portali specializzati come questo , quotidiani e riviste economiche, manuali ed altro.

Un'avvertenza. In tempi di crisi economica o personale lo stimolo per scappare all'estero si accentua e troppi si illudono di risolvere tutti i  problemi unicamente partendo. Qualcuno semplifica o specula sui bisogni legittimi, ma l'esperienza ultra ventennale di Eurocultura dimostra che chi è motivato solo dal desiderio di fuga è destinato quasi sicuramente a costosi fallimenti.


All'estero si deve andare informati, consapevoli e con spirito propositivo.

 

Chi siamo

Eurocultura Srl - P.Iva 03759950243

Sede operativa: Via Mercato Nuovo n. 44/G - 36100 - Vicenza - VI - Italy

Sede Legale: Via Morsolin n. 6 - 36100 - Vicenza - VI - Italy

0444-964770

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.